Bouton Menu Mobiles

Accueil > Connaître > Ste Angèle Merici > Conférences > Sviluppo in Francia e Belgio nel XIX e XX secolo

Sviluppo in Francia e Belgio nel XIX e XX secolo

Vita Orsolina in Francia e in Belgio

nel XIX secolo e all’inizio del XX secolo.

Introduzione : breve sintesi storica
Prima di studiare la situazione delle Orsoline in Francia e in Belgio nel XIX secolo e all’inizio del XX secolo, è necessario vedere brevemente i cambiamenti storici che hanno fortemente influenzato la loro evoluzione. Nel 1800, Francia e Belgio si trovano sotto l’influenza della Rivoluzione Francese. Tuttavia, appena arrivato al potere, Napoleone Bonaparte cerca di allearsi con la vita cattolica per consolidare il suo potere. Il 15 luglio 1801, firma un Concordato con il Papa Pio VII e il 18 aprile 1802, nella Cattedrale di Notre-Dame di Parigi, si ha la celebrazione ufficiale del ripristino del culto cattolico. [1].

Napoleone impone allora alla Chiesa, con il riconoscimento ufficiale, uno statuto che la subordina allo Stato. Grazie al sostegno materiale e morale dello Stato e all’aumento del clero, la Chiesa puo cominciare un movimento di riconquista religiosa, per la quale l’educazione della gioventù è una carta vincente indispensabile. Nel 1804, Napoleone decreta che sua madre Laetizia Bonaparte, sara la protettrice degli istituti religiosi che si occupano di opere caritative e ospedaliere. [2] Le Orsoline rientrano in questa categoria.

Gli inizi sono difficili, perche la Rivoluzione francese ha fatto crollare le strutture ecclesiastiche e civili, e l’adattamento ad un regime più democratico e a una nuova organizzazione civile e religiosa avviene lentamente. La borghesia e la classe operaia si sviluppano. Le scoperte scientifiche concentrano l’attenzione sull’universo e sull’uomo, e la letteratura romantica esalta i sentimenti. Ogni fermento giunge alla rivendicazione della libertà di pensare, di scrivere, di riunirsi. Lo spirito rivoluzionario non è estinto, e nel 1830, la Chiesa e di nuovo vittima di violenze popolari. Nel 1848 scoppiano ancora delle rivolte sociali, per arrivare alla soppressione della monarchia e all’avvento della prima Repubblica nel 1851 con Napoleone III. Nel 1870 il paese subisce l’invasionedell’esercito tedesco e si vede amputare una parte del suo territorio, l’Alsazia e la Lorena.

Sviluppo in Francia e Belgio nel XIX e XX secolo

[1JEGOU, Sr Marie Andrée, OSU, et MESNIL, Sr Marie Odile, OSU, Les Ursulines francaises au XIXe si ècle – Documents pour une Histoire, Amiens, 1985, p. X

[2Decreto del 12 Germinal, anno 13 (1804), Archives des Ursulines de Mons, sezione 19, f. 72. 253.

Un message, un commentaire ?

modération a priori

Ce forum est modéré a priori : votre contribution n’apparaîtra qu’après avoir été validée par un administrateur du site.

Qui êtes-vous ?
Votre message

Pour créer des paragraphes, laissez simplement des lignes vides.

Je verrai des choses admirables si j’oriente tout vers la louange de Dieu et le bien des hommes.

Sainte Angèle Merici

Suivez-nous sur Facebook

Dernière mise à jour :
23 septembre 2018