Bouton Menu Mobiles

Home > Connaître > Ste Angèle Merici > Conférences > Lettura spirituale della Regola

Lettura spirituale della Regola

La figura di sant’Angela
Nella lettura spirituale della Regola

Grazie per avermi invitata a parlarvi degli aspetti spirituali della Regola di S. Angela Merici ! È per me una gioia, un onore, ma anche un impegno che ho assunto con timore. Infatti, non sono né teologa né specializzata in spiritualità. Sono soltanto una figlia di S. Angela appassionata dalla testimonianza della sua vita e dalla profondità dei suoi scritti. Parlo a voi, oggi, solo a questo titolo.

Teologia e spiritualità interferiscono e si influenzano reciprocamente. La teologia, ossia il nostro modo di pensare Dio, influisce sulla nostra spiritualità e sulle nostre relazioni con Lui. E contemporaneamente il modo con cui ci uniamo a Dio plasma poco a poco la nostra idea di Dio. Non separerò dunque teologia e spiritualità nella mia relazione, ma le presenterò collegate fra loro.

La spiritualità di S. Angela è tuttavia ben chiara. Lo ha molto bene rilevato Luciella Campi : Vi sono persone che realizzano l’esperienza e la personalizzazione del Cristianesimo in modo talmente unico e significativo da diventare prolungamento, memoria, richiamo del Cristo per il loro tempo e per tutti i tempi, capaci pertanto di indicare un itinerario anche per altri. Angela è una di queste persone; ha la chiara consapevolezza di essere chiamata, non per merito proprio ma in virtù dello Spirito, a tracciare una nuova via per l’assimilazione del Cristo ed ha altresì la sicurezza che questa via avrà valore non solo per il suo tempo, ma per tutti i tempi. [1]

Non cercherò di inserire la Regola di S. Angela Merici nell’ambito della teologia tradizionale, sebbene ciò sia uno studio interessante che varrebbe la pena realizzare. Vorrei semplicemente far emergere l’uno o l’altro aspetto teologico e spirituale racchiuso nella Regola.

È la Regola di S. Angela! [2] Ogni suo capitolo potrebbe essere meglio chiarito, arricchito, e sviluppato attraverso i Ricordi e il Testamento. Ma ciò comporterebbe un’altra relazione ! Mi limito perciò strettamente alla Regola, tenendo presente che, cinque anni dopo la redazione, Angela ha potuto completare e aggiungere, nei suoi ulteriori scritti, elementi preziosi, frutto della sua riflessione e della sua esperienza concreta nella Compagnia.

Spiritualtà trinitaria di Angela Merici


[1CAMPI Luciella, “Spiritualità mericiana” in Angela Merici, La società, la vita, le opera, il carisma, a cura di Gianpietro Belotti, Centro Mericiano, Brescia, 2004, pp. 179-180.

[2Per il testo della Regola di S. Angela Merici ci si avale della traslazione in italiano moderno e divisione in versetti a cura di L. MARIANI e E. TAROLLI in Sant’Angela Merici, Gli Scritti, Regola, Ricordi Testamento, II Edizione aggiornata da E. TAROLLI, Brescia, 2001.

Un messaggio, un commento?

moderato a priori

Questo forum è moderato a priori: il tuo contributo apparirà solo dopo essere stato approvato da un amministratore del sito.

Chi sei?
I tuoi messaggi

Per creare dei paragrafi indipendenti, lasciare fra loro delle righe vuote.